Home  Dove Siamo  Contatti e Informazioni  Archivio News  Login 

Societa'

La Storia e il Mulino

I Grandi Protagonisti


Societa' & Organigramma

Informativa Trattamento Dati Personali
art. 13 UE nr. 679/2016


Dove Siamo

Contatti & Info

Coordinate Bancarie

Assicurazione FIDAL


The Athletes SVO
Fidal.it
* Atletica.me

BEST Athletes SVO


Medici Specialisti

NADO Anti-Doping
Informativa - Modulistica
FIDAL Anti-Doping


Istruttori & Referenti

Abbigliamento Sociale
Spazi & Attrezzature

Album Fotografico





I Corsi

Promozione
(Elementari/Medie)


Giovanile
(Medie/Superiori)


Assoluto

Master

Mantenimento
SERA
----------------------
Visita Medica Sportiva


Federazioni
















Medicina








Riviste










Siti Web



















Section Storia del Mulino



Il Mulino

La maglia indossata dagli atleti dell'Unione Sportiva San Vittore Olona è di colore rosso con un corridore giallo, che attraversa un mulino in movimento. Perchè il rosso e il giallo? Tali colori richiamano quelli della bandiera spagnola, ragion per cui essi furono adottati dalla comunità sanvittorese durante la dominazione ispanica del XVII secolo, quando le terre comunali furono acquistate dal conte Vincenzo Ciceri. Fu proprio nel 1652 (anno della trattativa), che il borgo agricolo venne indicato, per la prima volta, come terra staccata dal vicino Ducato di Milano.

Tracce dell'attività agricola locale risalgono già al Medioevo, quando i primi mulini ad acqua si ergono lungo le sponde del fiume Olona che, attraversando la campagna sanvittorese, costituiva la fonte primaria di sostentamento della popolazione locale. Nel corso dei secoli ben 116 mulini, disseminati nel territorio, oggi occupato dal Parco dell'Olona, frantumavano il grano e gli altri cereali. Tuttavia, solo la rivoluzione industriale del XIX e del XX secolo fece perdere a San Vittore Olona la connotazione di borgo agricolo, che, a poco a poco, assistette impotente alla dismissione dei caratteristici mulini, gradualmente sostituiti da opifici, cartiere, tessiture e calzaturifici artigianali.

Soltanto i mulini delle famiglie Cozzi, De Toffol, Galletto, Meraviglia e Montoli resistettero al lento ma inesorabile avanzare delle nuove industrie, aprendo le porte di casa propria ai grandi nomi dell'atletica mondiale in occasione della gara internazionale de "La cinque mulini". La manifestazione, nata dall'iniziativa di Giovanni Malerba, è unica nel suo genere: uno scenario bucolico che, solo a San Vittore Olona si infila nei mulini, le cui pale, mosse dall'acqua, vengono rimesse in funzione per l'occasione.


print

Appuntamenti

Risultati Gare SVO 2011







Calendari GARE & Siti Web
Provinciali & Regionali
-----------------------
Archivio Gare SVO
2020 - 2019 - Anni Passati
-----------------------
Articoli di Giornale SVO
2020 - 2019 - Anni Passati
-----------------------
Archivio News SVO
2020 - 2019 - Anni Passati


Attivita'

RECORD Sociali SVO

Assoluti Maschili
Indoor - Outdoor - Best10
Assoluti Femminili
Indoor - Outdoor - Best10
Giovanili Indoor/Outdoor
Maschili & Femminili
Master Indoor/Outdoor
Femminili - Maschili
-----------------------
FIDAL Graduatorie
SVO - Lombarde - Nazionali
-----------------------
FIDAL Minimi 2020
Assoluti Indoor - Outdoor
Cadetti Outdoor
-----------------------
FIDAL Primati Italiani
Indoor & Outdoor & Master
-----------------------
FIDAL Graduatorie & Liste
Italiane & Mondiali
-----------------------
TABELLE di Punteggio
IAAF [scoring tables]
FIDAL Sito Web
-----------------------
MASTER Record
Italiani * Europei * Mondiali

MASTER Graduatorie
Italiane Indoor & Outdoor
MASTER
Age-Graded Calculator


Supporters




Suppliers






 Home  Dove Siamo  Contatti e Informazioni  Archivio News  Login