Home  Dove Siamo  Contatti e Informazioni  Archivio News  Login 

Societa'

La Storia e il Mulino

I Grandi Protagonisti


Societa' & Organigramma

Informativa Trattamento Dati Personali
art. 13 UE nr. 679/2016


Dove Siamo

Contatti & Info

Coordinate Bancarie

Assicurazione FIDAL


The Athletes SVO
Fidal.it
* Atletica.me

BEST Athletes SVO


Medici Specialisti

NADO Anti-Doping
Informativa - Modulistica
FIDAL Anti-Doping


Istruttori & Referenti

Abbigliamento Sociale
Spazi & Attrezzature

Album Fotografico





I Corsi

Promozione
(Elementari/Medie)


Giovanile
(Medie/Superiori)


Assoluto

Master

Mantenimento
SERA
----------------------
Visita Medica Sportiva


Federazioni
















Medicina








Riviste










Siti Web



















Read DOPPIETTA PER L'ATLETICA SVO A PAVIA E ROVELLASCA

/2021/2021_06_19_Pavia-Rovellasca_small.jpg DOPPIETTA PER L'ATLETICA SVO A PAVIA E ROVELLASCA







DOPPIETTA PER L'ATLETICA SVO A PAVIA E ROVELLASCA




Nella soleggiata giornata di sabato 19 Giugno, la spedizione giallorossa ha aperto il sipario su due diversi scenari, in occasione delle Riunioni di Interesse Nazionale di Rovellasca e Pavia.


Sul primo versante, i 100m sono il banco di prova per i nostri velocisti Aurora (Lisciandro), Jacopo (Ruggeri), Alessandro (Marcati), Christian (Patrono), Lorenzo (Serratore) e Nicolò (Buganza), accompagnati dalla coach Aurora (Colombo) e da Jacopo (Sigari).

Rompere il ghiaccio sulla pista di Rovellasca spetta ad Aurora. Piena di aspettative, si posiziona sul blocco, dove però non effettua una partenza brillante, tenendo comunque testa alle avversarie. Successivamente una corsa sciolta, ma non molto veloce la accompagna lungo tutto il rettilineo, conferendole il tempo di 14”38. Non il risultato sperato per la nostra velocista, che sa di valere molto di più. Brava Au!

Il secondo a cimentarsi sulla distanza, dopo qualche settimana di assenza, è Jacopo. Il nostro veterano, fiducioso nella giornata, effettua una partenza esplosiva, che lo porta subito in testa al gruppo. Le condizioni ambientali, però, non favoriscono la sua corsa, rendendolo meno prestante rispetto alle sue capacità. Chiude la sua gara in 11”55 con un po’ di amaro in bocca per non aver soddisfatto le sue aspettative. Forza Ja!

In seguito Alessandro si colloca sul blocco, a due batterie di distanza dal compagno. Una buona partenza lo introduce sul rettilineo, dove però non riesce a sfruttare a pieno la sua frequenza e la sua velocità, rimanendo leggermente penalizzato. All’arrivo il cronometro segna 11”86, risultato migliorabile per la nostra promessa. Avanti tutta Ale!!

Invece, nella batteria successiva troviamo Christian, che rimane meno penalizzato dal caldo. Il nostro atleta infatti si rende sin dalla partenza protagonista della sua serie. L'ottima partenza e frequenza gli spianano la strada fino al traguardo, regalandosi un nuovo PB sulla distanza: 11”71! Grandissimo Chri!

Segue Lorenzo, che, nonostante sia reduce dal vaccino effettuato la mattina stessa, decide comunque di misurarsi sulla distanza. Desideroso di rendere giustizia ai risultati precedenti, il nostro velocista, si proietta sul rettilineo grazie ad una partenza spinta e veloce, ma sfortunatamente non abbastanza per l'esito sperato. Chiude così la sua prestazione in 12”11. Forza Lore!

Chiude la carrellata di centisti il nostro Nicolò, un inaspettato e strepitoso ritorno per l'atletica sanvittorese, poiché, dopo anni di assenza dalle competizioni, decide di rimettersi in gioco proprio come ai vecchi tempi. Il nostro velocista effettua una partenza brillante dal blocco, che lo porta subito in testa, mantenendo la prima posizione lungo tutta la distanza. Una bella corsa, anche se con qualche cedimento di velocità sul finale, gli regala il tempo di 12”00! Grandissimo Nico!!

Termina così la serie di 100 m che ha visto i nostri atleti protagonisti di tante emozioni, per molti non troppo positive. Il caldo e l’afa, infatti, hanno giocato un ruolo tutt’altro che marginale, ma i nostri ragazzi hanno ottenuto dei risultati importanti durante l’anno e sanno di valere ogni centesimo di quello che hanno fatto.

Il pomeriggio prosegue con Federico (Petroni), che, dopo molte settimane di lontananza, (dovuta ad infortunio), ritorna in pista con una sfida per nulla facile. Ad attenderlo, infatti, sono i 400m, una distanza mai provata prima e un esordio inusuale, che suscita non poche perplessità nel nostro Junior. Federico effettua il passaggio al 200 m troppo lento per le sue capacità, aumentando progressivamente la sua velocità solo nel secondo segmento di gara. Nonostante una distribuzione poco efficiente delle sue forze, il velocista ferma il cronometro a 55”92: un tempo, che come ha dato prova in allenamento, è estremamente al di sotto delle sue possibilità. Comunque, Bravo Fede!

E dulcis in fundo, il sole tramonta su Rovellasca con il nostro storico mezzofondista Alessandro (Perno), accompagnato dal compagno di squadra Marco (Parotti). Un po’ insoddisfatto dei risultati precedenti, è determinato più che mai a dimostrare il suo valore nella gara dei 5000m. Dopo un primo giro molto forte, il gruppo di testa si stacca dagli avversari e il nostro atleta si posiziona tra gli inseguitori. Alle sue spalle rimane soltanto un corridore, con cui condividerà la restante fatica. Alessandro detta il ritmo per la prima metà di gara, fin quando il suo avversario decide di dargli il cambio; infatti, i due atleti si aiutano vicendevolmente, riuscendo a mantenere un ritmo regolare per tutta la gara.
Sul finale, però, il nostro Perno si lancia in una splendida volata, che gli consente di staccare il suo compagno di viaggio e di concludere con il tempo finale di 17:17.41: un grande Season Best per il nostro veterano, che ritrova finalmente un po’ di serenità. Forza Ale, non è ancora finita! Bravissimo!


Il secondo palco vede esibirsi nei 1500m i nostri mezzofondisti Martina (Merenda), Matteo (Renda) e Gabriele (Lisciandro), accompagnati dalla coach Silvia (Di Meco) e da Marco (Renda).

La prima atleta a scendere in campo è Martina che, per la prima volta in assoluto, prova a competere su questa distanza, molto affine alle sue caratteristiche fisiche. Martina, protagonista di una serie piuttosto forte, si posiziona subito in coda al gruppo. Dopo un primo passaggio molto veloce, la nostra mezzofondista rallenta notevolmente e prova a ristabilire il corretto ritmo di gara. L’assenza di avversarie al suo fianco, che avrebbero potuto aiutarla, la costringe a procedere in solitaria. Tuttavia, la nostra atleta si presenta sul rettilineo finale ancora molto carica: conclude con una bella accelerazione e ferma il cronometro a 5:58.10, conquistando così il suo nuovo Personal Best sulla distanza! Bravissima Marti!

Successivamente, è il turno di Matteo. Il nostro mezzofondista si presenta sulla linea di partenza con un accredito che non rispecchia le sue reali potenzialità. Convinto di potersi migliorare, Matteo parte molto deciso, dettando fin da subito il ritmo di gara. Realizza un primo passaggio forse troppo brillante, che, nella seconda parte di gara, lo penalizza e lo obbliga a rallentare. Purtroppo il nostro atleta non riesce a distribuire lo sforzo nel migliore dei modi ma, sul finale, Matteo non molla e cambia marcia. Termina con un’accelerazione vincente, che gli permette di concludere la sua prestazione in 4’17”70. Porta a casa il suo Season Best, consapevole di potersi perfezionare ancora molto. Bravo Matteo!

Infine, è il momento del nostro Gabriele. Malgrado un piccolo problema al gluteo, che ha condizionato gli ultimi allenamenti, il giovane mezzofondista non perde occasione per mettersi alla prova e affronta coraggiosamente anche questa gara.
Una partenza decisa gli garantisce un primo passaggio molto forte ma, successivamente, la stanchezza inizia a farsi sentire ed è costretto a moderare la sua velocità. Perde qualche posizione e, nonostante le sollecitazioni della sua coach, Gabriele temporeggia fino all'ultimo prima di iniziare la sua volata finale. Raggiunge il traguardo in 4:45.66, tempo che non lo soddisfa pienamente, ma che gli permette di acquisire maggiore sicurezza e di fare esperienza su questa difficile distanza. Bravo Gabri!





La dirigenza Atletica svo




Postato Giovedi 24 Giugno 2021 - 22:38

Commenti | Aggiungi commento | Stampa

Appuntamenti

Risultati Gare SVO 2011







Calendari GARE & Siti Web
Provinciali & Regionali
-----------------------
Archivio Gare SVO
2020 - 2019 - Anni Passati
-----------------------
Articoli di Giornale SVO
2020 - 2019 - Anni Passati
-----------------------
Archivio News SVO
2020 - 2019 - Anni Passati


Attivita'

RECORD Sociali SVO

Assoluti Maschili
Indoor - Outdoor - Best10
Assoluti Femminili
Indoor - Outdoor - Best10
Giovanili Indoor/Outdoor
Maschili & Femminili
Master Indoor/Outdoor
Femminili - Maschili
-----------------------
FIDAL Graduatorie
SVO - Lombarde - Nazionali
-----------------------
FIDAL Minimi 2020
Assoluti Indoor - Outdoor
Cadetti Outdoor
-----------------------
FIDAL Primati Italiani
Indoor & Outdoor & Master
-----------------------
FIDAL Graduatorie & Liste
Italiane & Mondiali
-----------------------
TABELLE di Punteggio
IAAF [scoring tables]
FIDAL Sito Web
-----------------------
MASTER Record
Italiani * Europei * Mondiali

MASTER Graduatorie
Italiane Indoor & Outdoor
MASTER
Age-Graded Calculator


Supporters




Suppliers






 Home  Dove Siamo  Contatti e Informazioni  Archivio News  Login